Le "Ombre" di Alessandra Salardi Tommasoli

Le Ombre di Alessandra Salardi Tommasoli in mostra a Orvieto e Macerata.


ORVIETOFOTOGRAFIA: la rassegna di quest''anno "Focus on Female" presenta una retrospettiva dedicata alla grande fotografa Letizia Battaglia e la mostra "in bilico" a cura di Augusto Pieroni con le opere di Annalisa Ceolin, Angelina Chavez, Alessandra Salardi e Marta Sarlo.

"Nelle impressioni dirette di Alessandra Salardi troviamo davvero la fortissima tematizzazione, e l’autodrammatizzazione, dell’autrice alle prese col proprio mezzo e col proprio linguaggio. Che la foto garantisca la presenza identitaria del corpo è un fatto inoppugnabile, ma è anche fenomeno in stato di perenne riaffermazione e riscoperta. Nei grandi fotogrammi della serie “Ombre” il corpo dell’autrice, nel suo mutare atteggiamento, postura, emozioni, è impresso e insieme mangiato dalla luce. Il suo apparire al negativo, quasi sopraffatto dalla stessa luce che lo delinea, insomma, è in equilibrio fluido rispetto al suo riaffermare in positivo l’esserci e il senso dell’autrice e come soggetto, e come tema."
 

Macerata, a Colbuccaro di Corridonia, stARTup: il primo appuntamento di una rassegna a cadenza annuale nel quale il curatore Roberto Ronca propone artisti emergenti sulla scena nazionale e internazionale. Con la partecipazione del maestro Tonino Caputo.
Villa Sant’Isidoro, la prestigiosa location dell’evento, diventa con stARTup un luogo espositivo dal carattere esclusivo e ricercato.

 

ombre_salardi_tommasoli

 

Condividi contenuti